Note Legali

posted in Noi

Note Legali

I contenuti pubblicati sul sito www.hoteldaniela.net ove non diversamente ed esplicitamente indicato, sono protetti dalla normativa vigente in materia di tutela del diritto d’autore, legge n. 633/1941 e successive modifiche ed integrazioni e non possono essere replicati su altri siti Web, mailing list, newsletter, riviste cartacee ,cd rom o altri supporti non indicati, senza la preventiva autorizzazione dell’ Hotel Daniela, qualsiasi sia la finalità di utilizzo.
PRIVACY:CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI ,DECRETO LEGISLATIVO n. 196 del 30/06/2003 ,GAZZETTA UFFICIALE N. 174 – S.O. N. 123/L pubblicata il 29/07/2003 . Ai sensi del D. lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 (“Codice in materia di protezione dei dati personali”) La informiamo che chiunque ha diritto alla protezione dei dati personali che lo riguardano. Il presente testo unico, di seguito denominato “codice”, garantisce che il trattamento dei dati personali si svolga nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali, nonchè della dignità dell’interessato, con particolare riferimento alla riservatezza, all’identità personale e al diritto alla protezione dei dati personali. In base all’ art. 7 del codice riportiamo tutti I diritti dell’interessato:
1. L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano
2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:
a) dell’origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o
che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L’interessato ha diritto di ottenere:
a) l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non é necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte: a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
In base all’art. 9 del Codice di seguito sono elencate le modalità di esercizio di tali diritti.
1.La richiesta rivolta al titolare o al responsabile puó essere trasmessa anche mediante lettera
raccomandata, telefax o posta elettronica. Il Garante puó individuare altro idoneo sistema in
riferimento a nuove soluzioni tecnologiche. Quando riguarda l’esercizio dei diritti di cui all’articolo 7, commi 1 e 2, la richiesta può essere formulata anche oralmente e in tal caso é
annotata sinteticamente a cura dell’incaricato o del responsabile.
2.Nell’esercizio dei diritti di cui all’articolo 7 l’interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche, enti, associazioni od organismi. L’interessato puó altresí farsi assistere da una persona di fiducia.
3.I diritti di cui all’articolo 7 riferiti a dati personali concernenti persone decedute possono essere esercitati da chi ha un interesse proprio, o agisce a tutela dell’interessato o per ragioni familiari meritevoli di protezione.
4.L’identità dell’interessato é verificata sulla base di idonei elementi di valutazione, anche
mediante atti o documenti disponibili o esibizione o allegazione di copia di un documento di riconoscimento. La persona che agisce per conto dell’interessato esibisce o allega copia della procura, ovvero della delega sottoscritta in presenza di un incaricato o sottoscritta e presentata unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento di riconoscimento dell’interessato.
Se l’interessato é una persona giuridica, un ente o un’associazione, la richiesta é avanzata dalla persona fisica legittimata in base ai rispettivi statuti od ordinamenti.
5.La richiesta di cui all’articolo 7, commi 1 e 2, é formulata liberamente e senza costrizioni e può essere rinnovata, salva l’esistenza di giustificati motivi, con intervallo non minore di novanta giorni. In base all’ art. 11 del Codice elenchiamo le regole generali per il trattamento dei dati. 1. I dati personali oggetto di trattamento sono:
a) trattati in modo lecito e secondo correttezza;
b) raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi;
c) esatti e, se necessario, aggiornati;
d) pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o
successivamente trattati;
e) conservati in una forma che consenta l’identificazione dell’interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
2. I dati personali trattati in violazione della disciplina rilevante in materia di trattamento dei dati personali non possono essere utilizzati.
In base a tutte le norme vigenti ed in riferimento a quanto previsto dall’ art. 13 del Codice
forniamo la seguente informativa.
a)I dati forniti verranno trattati con la finalità di espletare i servizi di informazione e/o
prenotazione turistica . In caso di specifica approvazione, i dati potranno anche essere utilizzati per l’invio di messaggi di carattere informativo e/o commerciale. (ad es. Newsletter). Tale scelta potrà essere modificata in qualunque momento successivo alla prima registrazione, tramite comunicazione dell’interessato. Il trattamento dei dati sarà effettuato con modalità informatizzate.
b) Il conferimento dei dati é obbligatorio, dato che in mancanza di questi non é possibile effettuare la prenotazione.
c) I dati saranno comunicati esclusivamente ai soggetti necessari all’espletamento del contratto di prenotazione (ad esempio l’hotel o il ristorante scelti). Non sarà data altra diffusione dei dati al di fuori di questo ambito. L’elenco aggiornato dei responsabili dei dati personali é sempre indicato nel presente sito al punto d- avanti indicato.
Il titolare del trattamento é la SOC: Tiche srls
Rappresentata legalmente dalla Sig.ra Verri Angela
Indirizzo sede legale: Via Arginone 198/bcd
Il responsabile del trattamento é la Sig.ra Verri Angela
In ogni momento é possibile esercitare verso il titolare ed il responsabile del trattamento dei dati personali tutti i diritti previsti dall’ art. 7 del codice secondo le modalità indicate nell’ art. 9 del codice stesso
TERMINI /CONDIZIONI E POLITICA DI CANCELLAZIONE:
1. L’HOTEL comunica che le tariffe sono calcolate in Euro, non comprendono extra ,spese accessorie e tassa di soggiorno.
2. Per le caratteristiche dettagliate del bene o del servizio, il prezzo e gli oneri accessori si rinvia alle singole pagine descrittive delle singole offerte visionate dal cliente.
3.MODALITA’ DI PAGAMENTO: Verranno accettati pagamenti a mezzo di: Bonifico bancario, vaglia postale, contanti (importi non superiori a 999,00 euro), carte di credito. Il numero della carta di credito del cliente viene richiesta a garanzia del buon esito della prenotazione. La direzione si riserva il diritto, di controllare la validità della carta e di richiedere una preautorizzazione per un importo pari alla prima notte oppure del 10% dell’ importo totale del soggiorno. In caso di preautorizzazione negativa il cliente sarà avvertito e la prenotazione annullata. NON VERRANNO ACCETTATI ASSEGNI BANCARI.
4.Tutti gli orari indicati nel presente sito e nelle prenotazioni si riferiscono all’ora legale vigente in Italia.
5.Con la conferma e la prenotazione dei servizi, il cliente accetta e riconosce validità giuridica ai termini e condizioni di utilizzo dell’ HOTEL DANIELA e alle POLITICHE DI CANCELLAZIONE.
6. Per ogni eventuale controversia é esclusivamente competente il Foro Ferrara.
7. Dal momento della prenotazione da parte del cliente l’HOTEL si impegna a riservare i servizi richiesti per le date richieste. Non potranno essere rimborsate eventuali acconti o caparre pagati prima dell’arrivo o durante la permanenza, . Il cliente ha diritto di cancellare la propria prenotazione senza alcun addebito, secondo le seguenti modalità:
-Disdetta entro le 48 ore o no show addebito 100 %.
-Qualora l’ospite arrivi ma non vuole rimanere nell’hotel, verrà addebitato il costo della prima notte.
8. Tutti gli addebiti in caso di inadempienze e/o danni causati dagli ospiti, saranno applicati direttamente utilizzando i dati della carta di credito fornita dal cliente in sede di prenotazione.
9. L’ hotel non e’ dotato di camere per fumatori, pertanto è vietato fumare all’ interno dei locali comuni e delle camere. Ai trasgressori, verrà applicato un supplemento di euro 100,00 per la pulizia extra della camera.
APPLICAZIONE TASSA DI SOGGIORNO DEL COMUNE DI FERRARA
L’imposta di soggiorno è prevista dall’art. 4 del decreto legislativo 14 marzo 2011, n. 23 avente per oggetto «Disposizioni in materia di federalismo municipale».
Il Comune di Ferrara ha istituito l’imposta di soggiorno disciplinata con Regolamento comunale adottato con delibera C.C. n. 7/13736 del 25 marzo 2013.
L’imposta si applica ad ogni pernottamento (ovvero per ogni persona e per ogni notte) fino ad un massimo di 5 pernottamenti consecutivi, nelle strutture ricettive che si trovano nel territorio del Comune di Ferrara.
Chi è soggetto all’imposta:E’ soggetto all’imposta chi pernotta nelle strutture ricettive del Comune di Ferrara.
Quanto si paga: Euro 1.50 al giorno per persona, nelle strutture a due stelle.
Chi è esente dal pagamento dell’imposta:
a)I minori di diciotto anni di età.
b)Il soggetto ricoverato o degente presso strutture sanitarie presenti sul territorio provinciale, in quanto abbisogna di cure e/o terapie,interventi, anche limitatamente al giorno antecedente alla data del ricovero e/o degenza ed a quello successivo alla data della dimissione;
c)Il soggetto che presta assistenza al degente e/o ricoverato presso strutture sanitarie presenti sul territorio provinciale, in ragione di massimo n.2 (due) accompagnatori/assistenti per malato.
d)Le persone in carico ai servizi sociali e sanitari con certificazione del servizio interessato, ivi compresi coloro che alloggiano temporaneamente a causa degli eventi sismici del 20-29 maggio 2012, presso le strutture presenti sul territorio comunale.
e)L’ autista di pullman e/o l’accompagnatore turistico, che presta regolare attività di assistenza a gruppi organizzati dalle agenzie di viaggio e turismo. L’esenzione si applica per ogni autista di pullman e per un solo accompagnatore turistico ogni 18 turisti partecipanti.
f)Il soggetto appartenente a forze di polizia nazionale e locale (es: Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia di Stato, Forestale, Penitenziaria, Municipale, ecc.) o al Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco, che soggiornano nelle strutture ricettive per motivi di servizio.
g)Il personale dipendente del gestore della struttura che ivi svolge attività lavorativa;
h)Il soggetto che presta attività di volontariato per emergenze dettate da eventi/calamità naturali;
i)Il possessore di card turistica. Per informazioni specifiche sulla card MyFe, rivolgersi all’Ufficio del Turismo del Comune di Ferrara che attualmente ha sede in viale Alfonso d’Este n.17 aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13 – martedì e giovedì dalle ore 15 alle ore 17 – Tel. 0532.744653/744652.
l) Soggetti residenti nel Comune di Ferrara
L’applicazione dell’esenzione di cui al precedente comma lettere b) e c) è subordinata alla presentazione al gestore della struttura ricettiva, da parte dell’interessato.Maggiori informazioni: http://servizi.comune.fe.it

 

Lascia una risposta